Welcome to Luciano Iess's Homepage

On the left: the BepiColombo spacecraft, the MORE - Mercury Orbiter Radioscience Experiment - logo and team. BepiColombo is an ESA mission dedicated to the exploratcion of Mercury. Launch: 2016.

Messages

*** Announcements - AY 2013-2014  

 

** Follow the link on the side to know the dates of examination sessions.

** Dates of home tests and competition:

     - Apr. 23-27 (home test 1)

     - May. 20-24 (home test 2)

     - May 3-4 (competition - TBC)

 

** Space Environment and Instrumentation: The updated class notes 

- Space_Env_Instr_2014_1.pdf

- Space_Env_Instr_2014_2.pdf

- phase_amplitude.m (matlab file)

- quadrupole_eig.m (matlab file)

may be downloaded from the link Class Notes.

 

** Space Missions and Systems: The updated class notes

- Missioni_Sist_Spa_0_2014.pdf

- Missioni_Sist_Spa_1_2014.pdf

- Missioni_Sist_Spa_3_2014.pdf  (some typos corrected)

may be downloaded from the link Class Notes. Please consider also the auxiliary slides Normal_Distributions.pdf.

  

 

For updated information you may follow me on Twitter (luciano_iess)

 

*** Seminars at Beijing Institute of Tracking and Telecommunications Technology (BITTT):

Seminar 1: Deep Space Navigation Systems: Where Do We Stand?

Seminar 2: The European Delta-DOR Correlator

Seminar 3: BepiColombo, the ESA Mission To Mercury; MORE: Geodesy, Geophysics, Navigation

Seminar 4 and 5: The Scientific Use of Deep Space Tracking Systems; Radio Science in Deep Space Missions

***Tour of Robledo's DNS facilities. The visit of the Robledo e Cebreros premise was an educative and beautiful experience. It would be useful create a noted photo-album of the visit. All students who wish cooperate must create a zip folder containing the most signficant photos with a tagline with name and surname of the author (in italian and in english). The zip folder will be send to the teacher or upload on this website. Please link here

***Students eligible to take the “Space System and Mission” exam in simplified mode.

*** Please look at the dates of Prof. Iess' exams here 

*** Second admission test for examination in simplified mode (2012/2013)

Problem proposed

Please send the solution via e-mail to luciano.iess@uniroma1.it and antonio.genova@uniroma1.it by 1/06/12, midnight.

__________

Frequently Asked Question (FAQ)

1) Question: Dobbiamo effettuare il riorientamento della sonda su ruote o con i thruster?

Answer : Nel caso l'autorità di controllo richieda l'intervento dei thruster, le ruote vengono disattivate e lasciate a velocità angolare costante. Se i thruster sono intervenuti durante il passaggio attraverso il plume, si puo' continuare con quel controllo, o, a scelta, si puo' passare nuovamente il controllo su ruote. Se si desidera trovare un criterio oggettivo per decidere il tipo di controllo, ragionare su quello che facilita la misura. Nel caso reale, l'uso dei thruster veniva visto dall'AOCS come "Fault Protection". Per uscire da quello stato sono necessarie procedure e verifiche complesse, che non si possono effettuare certo in 5 minuti.

2) Question: Il testo dice "Cinque minuti dopo il C/A, l’HGA viene puntata verso Encelado (nadir) per compiere osservazioni radar‐altimetriche."Questo vuol dire che dobbiamo riorientare la sonda verso un angolo (con la Terra) uguale a zero, o che dobbiamo orientare la sonda da un angolo uguale a zero ad un angolo che individua Encelado rispetto all'orizzontale? Le domando questo perché nel primo caso avremmo bisogno di condizioni iniziali sulle velocità angolari delle ruote, non specificate nel testo.

Answer : Cinque minuti dopo il C/A l'antenna viene riorientata verso nadir (leggi: centro di figura di Encelado, centro di massa di Encelado, punto sub-enceladiano o come altro si preferisca chiamarlo). Occorre ovviamente calcolare l'angolo tra la direzione del moto e la direzione Cassini-Encelado, grande o piccolo che sia. (Non capisco cosa si intenda per "orizzontale": questo termine richiede una verticale locale). Per quanto riguarda le "condizioni iniziali sulle velocità angolari delle ruote" queste variano a seconda della legge di controllo adottata. Le condizioni iniziali vengono date negli istanti che precedono l'ingresso nel plume. Come si esca dal plume e come si arrivi a t=300s dal C/A dipende da come e' stato effettuato il controllo del puntamento. Ripeto ancora: per i dati o le situazioni non forniti esplicitamente, sforzarsi di essere creativi. Lo scopo dell'esercizio è di trovare soluzioni ragionevoli seguendo criteri ragionevoli.

Matlab hint: Il prodotto (o divisione o elevamento a potenza) di un elemento di un array a(i,j) con uno scalare c si effettua con l'istruzione a(i,j).*c, (a(i,j)./c, a(i,j).^c).

3) Question: Nella seconda parte del problema non riesco a trovare un controllo che fornisca il tempo minimo.

Answer: Il "tempo minimo" va inteso al meglio delle caratteristiche delle ruote e del controllo usato. Se si decide di (ri)utilizzare le ruote, avete la scelta di usare gli stessi coefficienti impiegati durante l'attraversamento del plume (una scelta più realistica, visto che cambiare le leggi di controllo in volo richiede sempre test approfonditi e notevole impiego di manpower), o di cambiarli. Se, sulla base di adeguate giustificazioni, si rinuncia all'uso delle ruote, è accettabile effettuare la manovra con i getti. E' comunque importante compiere scelte giustificate e ragionate che tendano a massimizzare il soddisfacimento dei requisiti. Come indicato al punto 1), avete ora molta libertà nella procedura, più di quanta fosse concessa nel testo della prova.

__________

*** Challenge

Problem

File containig observable quantities

Challenge results

________

*** First admission test for simplify way exam in Space System and Mission

Problem

File with observable quantities  

______

Downloads

Relativity in the Global positioning System by N. Ashby

The rotation of LAGEOS

Enceladus Looms